Confraternita del S.S. Sacramento di Anzino

La confraternita del S.S. Sacramento è un'associazione pubblica dei fedeli legata particolarmente al santuario di Anzino. In realtà la confraternita anzinese non è mai stata ufficialmente istituita. Originariamente si configurava come una geminazione di una delle confraternite che si riunivano a Roma nella chiesa di S. Carlo al corso. Gli anzinesi componenti la colonia del paese a Roma, riunendosi in tale chiesa e iscrivendosi alcuni di essi alla confraternita, ne portarono ad Anzino l'abito e le usanze.

Dopo la seconda guerra mondiale la confraternita non prestò pù servizio e non si riunì più per il rinnovo delle cariche. Alcuni anni fa si ricominciò l'uso di utilizzare gli abiti dei confratelli ma solo nel corso di alcune cerimonie e senza che venissero elette cariche. Durante l'anno passato un gruppo di Anzinesi ha deciso di chiedere al vescovo l'istituzione ufficiale della confraternita; ci si è dati uno statuto per il reglamento interno e si sono elette le cariche in esso indicate (Priore, Vice Priore, Segretario, Maestro dei Novizi, Maestro delle Cerimonie, Fabbricere). Nel mese di febbraio 2011 si sono benedetti i nuovi abiti, frutto di una generosa donazione di persone devote a S. Antonio. Attualmente si sta procedendo per regolarizzare la posizione della confraternita.

I membri della confraternita del S.S. Sacramento sono attualmente dodici. Prestano servizio nelle feste di S. Antonio, S. Bernardo, Pasqua, Natale, nelle altre principali festività dell'anno liturgico e a tutti i funerali in santuario.

 

La funzione della confraternita è duplice: da un lato il decoro del santuario di S. Antonio e delle liturgie che in esso si celebrano. Dall'altro le opere di carità.

Santuario di S. Antonio di Padova in Anzino | Copyright© 2019 | Sito realizzato da Ciemme Pubblicità sas